ricerca per «claudia cautillo»

Tarchetti, un’eziologia del malessere

Clara, Fosca: ipostasi dell’anima e «cieca fatalità»

di / 9 giugno 2022

Più che un romanzo di memorie Fosca, capolavoro letterario di Iginio Ugo Tarchetti (1839-1869) e uno dei romanzi simbolo della Scapigliatura, è un esercizio di anamnesi medica: confidando nelle facoltà [leggi]

Scott Fitzgerald e il topos del doppio

Vita vera e romanzo, autore e personaggio, ombra e lato pubblico

di / 5 giugno 2019

Sembra si debba al meccanico di Gertrude Stein — come rimprovero a un assistente che non era riuscito a riparare la sua Ford T — la celebre definizione di Génération [leggi]

Il perturbante come Weltanschauung

Intervista a Franco Pezzini e Walter Catalano. Attualità dell’immaginario dal gotico al noir

di / 23 marzo 2019

Letteratura nazionalpopolare come possibile controcanto critico della realtà, serbatoio plurimo di miti e topoi, cartina di tornasole di conflitti, ansie e desideri di un’epoca: questi e altri gli spunti di [leggi]

Gli opposti che si annullano

“Sera in paradiso” di Lucia Berlin

di / 1 marzo 2019

Una prosa incisiva, severa, essenziale al limite dello scarno eppure a tratti accesa da improvvisi lampi descrittivi, quella dei ventidue racconti che compongono Sera in paradiso di Lucia Berlin (Bollati [leggi]

Libri per l’estate 2018

La redazione consiglia

di / 31 luglio 2018

I consigli di lettura funzionano solo se sono veri consigli, quelli che uno darebbe a un amico davanti a una birra, quelli che vengono in mente all’improvviso come letture del [leggi]

Luce e colori in Faulkner, Joyce e Camus

Un uso semantico

di / 17 febbraio 2022

In tempi di progressiva marginalità e perdita di prestigio della critica letteraria, al cui orizzonte di esplicitazione e coscienza spesso si preferisce sostituire il ruolo subalterno e inappropriato di supporto [leggi]

Natura e tema del doppio

Un filo rosso in Calvino, Schnitzler, Nabokov

di / 25 novembre 2021

È sotto l’alba verdastra di una natura livida e in lotta, che nel finale de Il visconte dimezzato di Calvino (1952), le due metà di Medardo si battono in duello: [leggi]

La crisi della critica

I pericoli per la letteratura di un’intellighenzia settaria

di / 10 luglio 2021

L’impotenza della critica letteraria italiana contemporanea, schiacciata dall’autoreferenziale clan mediatico di un panorama culturale tanto più anonimo e massificato quanto meglio, è ormai un triste dato di fatto. Si fa [leggi]

News

effe

“effe – Periodico di altre narratività” numero dieci

“effe – Periodico di altre narratività” numero dieci

Archivio