Tutti gli articoli di Giovanni Bitetto

Il lavoro frammentato

“La gente per bene” di Francesco Dezio

di / 2 maggio 2018

La letteratura industriale vive una storia sotterranea: quando pensi sia sparita si coagula in nuove formazioni, produce ennesime filiazioni. È il caso di Andrea Cisi con La piena e Francesco [leggi]

La lingua del trauma

A proposito di “La carne” di Emma Glass

di / 20 aprile 2018

Il trauma è un motore letterario potente, riviverlo e narrarlo nel corpo del testo è pratica di molti autori. Tuttavia, quando si immagina un trauma, vi sono diversi modi per [leggi]

Avanguardia centroamericana

“Farabeuf o la cronaca di un istante” di Salvador Elizondo

di / 12 aprile 2018

La letteratura sudamericana – e in questo variegato calderone ci metteremo anche il Messico, patria del qui convocato Salvador Elizondo – continua ancora a sembrarci, dopo che quasi dieci anni [leggi]

La favola nera
di Andreas Moster

A proposito di “Siamo vissuti qui dal giorno in cui siamo nati”

di / 26 febbraio 2018

Sorprende Siamo vissuti qui dal giorno in cui siamo nati, romanzo d’esordio del tedesco Andreas Moster – traduttore e redattore in quel di Amburgo – perché in esso vi si [leggi]

News

effe

“effe – Periodico di altre narratività” numero dieci

“effe – Periodico di altre narratività” numero dieci

Archivio