tutti gli articoli con tag: Adelphi

“La vegetariana”
di Han Kang

Il romanzo vincitore dell’International Man Booker Prize 2016

di / 19 dicembre 2016

Un nome asiatico, l’infraintendibile grafica Adelphi, una foto di petali bianchi con al centro due accenni di sangue. Un fiore schiuso al dolore possibile, così labile e già violato. E [leggi]

“Sylvia”
di Leonard Michaels

La lingua perfetta di un amore distruttivo

di / 26 ottobre 2016

«C’erano attimi in cui ci capitava di guardarci, mentre eravamo seduti a qualche metro di distanza in una metropolitana affollata, o a una festa, o nel flusso di una conversazione [leggi]

“Vite minuscole”
di Pierre Michon

Il romanzo barocco di uno dei migliori scrittori francesi

di / 24 ottobre 2016

Di Vite minuscole, libro d’esordio di Pierre Michon, uscito in Francia nel 1984, si è parlato a lungo da più parti ma solo da poche settimane il romanzo è arrivato [leggi]

“Topkapi”
di Eric Ambler

Il gran ritorno di un thriller d’annata

di / 5 settembre 2016

«In fin dei conti, se non fossi stato arrestato dalla polizia turca sarei stato arrestato dalla polizia greca. Non avevo scelta: potevo fare solo come mi diceva lui, Harper. È [leggi]

“Gli ultimi libertini”
di Benedetta Craveri

Una meravigliosa epopea sul ’700 libertino

di / 4 aprile 2016

Fra antichi privilegi di casta e le tentazioni dell’imminente rivoluzione si muovono sette personaggi, sette uomini vissuti negli anni di uno snodo fondamentale della nostra storia, quel ’700 francese che [leggi]

[Best 2015] I libri

di / 31 dicembre 2015

Stilare un elenco di soli dieci libri sacrificandone moltissimi altri è sempre una scelta dolorosa. Ma, si sa, l’ultimo dell’anno porta con sé una sadica propensione ai bilanci infiniti e [leggi]

“Il richiamo del corno”
di Sarban

La storia di un incubo, una terribile distopia

di / 15 luglio 2015

John William Wall merita di entrare in un ideale regesto della letteratura distopica. Il richiamo del corno (scritto nel 1952) è un romanzo di grande presa, una storia che riesce [leggi]

“Uno scrittore in guerra”
di Vasilij Grossman

La narrazione in presa diretta della seconda guerra mondiale dal fronte Est europeo

di / 5 giugno 2015

Con Stalin non c’era mai stata alcuna intesa, anzi, ma l’ingenuo, idealista Vasilij Grossman non poteva immaginare che l’ostilità del partito nella parte finale della vita lo avrebbe relegato nell’oblio [leggi]

News

effe

“effe – Periodico di altra narratività” numero sette

“effe – Periodico di altra narratività” numero sette

Archivio