tutti gli articoli con tag: Fandango Libri

Una particella della generazione senza fiato

A proposito di “Stiamo abbastanza bene” di Francesco Spiedo

di / 9 giugno 2021

“Stiamo abbastanza bene” è un’asserzione comune, un modo di dire, una scappatoia detta a chi distrattamente chiede:“Come va?” Francesco Spiedo nel suo esordio letterario prova a definire il senso di una [leggi]

La responsabilità delle emozioni

“Nuovissimo testamento” di Giulio Cavalli

di / 25 maggio 2021

In un reparto dell’ospedale dello stato di DF – il più celato e spaventoso, quello dedicato ai Disturbi affettivi – sono ricoverati alcuni pazienti. Manlio Cuzzocrea, che ha pianto per [leggi]

L’incognita

“Saponi” di Elena Ghiretti

di / 13 aprile 2021

C’è una generazione schiacciata tra quella dei Baby boomers e quella dei Millennials, è la generazione a cui appartiene Elena Ghiretti, autrice di Saponi (Fandango Libri, 2021). È stata ribattezzata Generazione [leggi]

Casa è una somma di mezze speranze

Pinar Selek, “La casa sul Bosforo”

di / 14 gennaio 2019

In un pomeriggio afoso d’ottobre Elif e Hasan camminano sugli scogli di Bostanci. Hanno quindici e diciassette anni, sono cupi, contrariati, vedono il quartiere capitolare «davanti all’odore dell’uniforme, della plastica, [leggi]

Fiabe: istruzioni per il riuso

“La bambina falena” di Luca Bertolotti

di / 4 ottobre 2018

Comincia tutto così. Da una partenza che sembra un parto. Un atto creativo a squartare la quiete nel pieno del petto. Sono le favole a innescare la vita, a tirar [leggi]

Cercando il proprio posto nel mondo

Federica Tuzi, “Più veloce dell’ombra”

di / 27 agosto 2018

Chiunque sia alla ricerca di un classico happy ending non può certo trovarlo in Più veloce dell’ombra (Fandango, 2018), il nuovo romanzo di Federica Tuzi, già vincitrice del Premio John [leggi]

Schiavi del desiderio

“Le stelle cadranno tutte insieme” di Iacopo Barison

di / 12 giugno 2018

La dicitura “giovane scrittore” non è molto lusinghiera, come se il fatto di essere giovane costituisse di per sé una motivazione dello scrivere. Più corretto sarebbe dire “scrittore giovane”, ovvero [leggi]

“Apnea” di Lorenzo Amurri

di / 1 marzo 2013

Cosa accadrebbe a un chitarrista ventitreenne, di buona famiglia ma scapestrato, pieno di tatuaggi, che ha impostato tutta la sua vita su «sesso, droga e rock’n roll», se in una [leggi]

News

effe

“effe – Periodico di altre narratività” numero dieci

“effe – Periodico di altre narratività” numero dieci

Archivio