Flanerí Night #2 @ Contestaccio

19 dicembre 2012

Ci risiamo, Maya o non Maya, l’appuntamento non può saltare. Siete pronti per una nuova Flanerí Night? Di nuovo sul palco del Contestaccio, di nuovo in compagnia di buona musica.

Giovedì 20 dicembre, a partire dalle 22, saranno con noi due gruppi: L’Ebernies e i Kamchatka. Subito dopo, concluderà la serata il dj set di Alessio Belli (a proposito, voi cosa vorreste sentire? Proponeteci qui la vostra colonna sonora pre apocalisse!). 
Non c’è bisogno di ulteriori presentazioni, lasciamo la parola direttamente a loro: il resto lo scoprirete domani sera!

L’Ebernies, presentatevi ai nostri lettori con tre parole.

Sole, cuore, amore.

La scelta di rimanere solo in due, voci e chitarra, è casuale o volontaria? Avete cercato di formare una band più classica o vi siete prefissate da subito di fare solo tra di voi?

Il duo è l’unica dimensione possibile per le persone disorganizzate e a tratti sociopatiche.

Il vostro modello musicale?

Una matta che cantava nei i locali della provincia di Frosinone. L’abbiamo seguita ovunque. E le abbiamo rubato il look, il repertorio e anche il leggio. Ora lo abbiamo confessato.

******************************************************************

Kamchatka, come avete scelto questo nome e perché?

Una notte stavamo giocando a Risiko. Una partita di quelle all’ultimo sangue, di quelle dove si rischia di perdere l’amicizia. In Kamchatka in particolare le battaglie più folli. E allora abbiamo detto: perché non ci chiamiamo così? Oltre tutto ci piaceva la regione perché rappresenta un estremo e a noi piacciono gli estremi.

Cosa si prova a portare il vostro disco, Il mio nirvana, in giro per l’Italia?

È sempre bello suonare davanti a chi non ti conosce, cerchi di dare sempre il massimo in qualunque situazione. Poi quando vedi che al pubblico piaci ti fomenti ancora di più. È un’occasione per far conoscere la tua musica e per conoscere tante band che spaccano, di cui la nostra penisola è piena!

A quale band vi piacerebbe assomigliare nella dimensione live?

Siamo un trio e per questo occupare un palco è abbastanza tosto. Facciamo di tutto per sembrare di più. Comunque sul piano live probabilmente il top a cui guardare sono sicuramente i Pearl Jam. Questo per citate una band che anche a livello di sound ci ha influenzato.

Per ulteriori informazioni sugli artisti e sulla serata:
L’Ebernies
Kamchatka

Flanerí Night #2 @ Contestaccio

  • condividi:

News

effe

“effe – Periodico di altre narratività” numero nove

“effe – Periodico di altre narratività” numero nove

Archivio