Musica

Il 2019 In Musica

Breve guida su ciò che accadrà e potrebbe accadere

di / 9 gennaio 2019

Il 2018 ci ha lasciato alle spalle l’ultimo lavoro immenso dei Low, un’ottima Joan As Police Woman, i Dead Can Dance all’ennesima potenza, l’ambizioso progetto P-E-O-P-L-E e ciò che ne [leggi]

[Best 2018] Gli album

Il meglio tra gli album di quest’anno

di / 29 dicembre 2018

Anno forse più sommesso rispetto ai precedenti, questo 2018. Il mondo occidentale ha prodotto molto, forse troppo, ha visto la conferma del rap e della trap, in continua ascesa sul [leggi]

Fiumani e le cose che non torneranno più

L'ultimo album dei Diaframma, "L'abisso"

di / 20 dicembre 2018

Vedere certi giganti della musica continuare a produrre album nonostante gli anni che passano, proseguendo per la propria strada senza essere influenzati minimamente da quanto succede nel contemporaneo, fa un [leggi]

Faccia da schiaffi

A proposito di "Playlist", l'ultimo album di Salmo

di / 12 dicembre 2018

Benvenuto Cellini, lo scultore rinascimentale di quel “Perseo con la testa di Medusa” che si può ammirare a Firenze, nella sua Vita riporta un ricordo d’infanzia: un giorno vede far [leggi]

Cantare sempre la stessa cosa

“Punk” di Gazzelle e la musica sempre uguale

di / 5 dicembre 2018

La matrice è sempre la stessa: Calcutta. Gazzelle è una delle tante creature uscite dopo il successo del cantante di Latina che ha tracciato questa via di cui oramai non [leggi]

I Mumford & Sons non sono mai esistiti

"Delta", il nuovo album impalpabile della band inglese

di / 21 novembre 2018

Con Wilder Mind, i Mumford & Sons si staccavano dalle proprie radici roots e provavano a entrare in un più generico mondo pop/rock alternativo: più simili ai coldplay post X&Y [leggi]

Il prossimo album dei Muse sarà sempre il peggiore

"Simulation Theory", il nuovo album della band di Matthew Bellamy

di / 14 novembre 2018

L’adagio per cui i Muse agli inizi della loro carriera siano stati un gruppo promettente, molto più che promettente, un gruppo che avrebbe potuto/dovuto segnare gli albori del ventunesimo secolo [leggi]

Sinéad O’Connor, se una non vale mille

La storia di Sinéad prima dell’ondata popolare femminista

di / 7 novembre 2018

Roma, novembre 2018. La città è in  stato di agitazione permanente, i movimenti nelle strade fanno bruciare le idee e i visi di migliaia di ragazze e ragazze. A poche [leggi]

John Grant e la persistenza del synth

“Love is Magic”, l'ultimo album dell'ex The Czars

di / 31 ottobre 2018

Il 2010 è stato illuminato da quella perla rarissima che è Queen of Denmark, prima opera solista dell’ex The Czars, John Grant: seguito ideologico di un’altra opera totemica, ma precedente [leggi]

Kurt Vile, la carne e le ossa

Bottle It In, l’ultimo album dell’ex The War on Drugs

di / 24 ottobre 2018

Kurt Vile vive ancora a Philadelphia, in un casa di pietra a pochi passi dal Wissahickon Valley Park – area naturale  di circa 1.800 acri. È all’adolescenza a Philly che Kurt [leggi]

“the blue hour”: il ritorno dei Suede

Il terzo atto post-reunion della storica band inglese

di / 10 ottobre 2018

Tra tanti ritorni più o meno riusciti, motivati e necessari, quello dei Suede ha prodotto risultati molto significativi. Dopo lo scioglimento del 2003 e i non proprio imprescindibili esiti del [leggi]

News

effe

“effe – Periodico di altre narratività” numero nove

“effe – Periodico di altre narratività” numero nove

Archivio