Libri

L’altra Campania
di Luca Mercadante

A proposito di “Presunzione”

di / 21 maggio 2019

Nell’era del romanzo globale è molto facile che gli scrittori siano influenzati dalle letterature straniere piuttosto che da quella nostrana. Un situazione proficua dal punto di vista culturale, perché apre [leggi]

Maestro americano

L’importanza di Sherwood Anderson

di / 20 maggio 2019

Spesso si cita Sherwood Anderson (1876-1941) soltanto per riferirsi a un autore capace di influenzare la fortuna letteraria di altri ben più conosciuti al grande pubblico. È così che si [leggi]

Perdonami
mentre il giorno muore

“Riposa, Coniglio” di John Updike, ultimo capitolo della tetralogia di Harry Angstrom

di / 16 maggio 2019

Nel saggio con cui si apre la versione Einaudi di Sei ricco, Coniglio, Julian Barnes traccia una mappatura della carriera di John Updike a partire dalla notizia della sua morte. [leggi]

La sfida di tradurre scintille

“La bambina che amava troppo i fiammiferi”
di Gaétan Soucy

di / 14 maggio 2019

«Un lavoro di formica e di cavallo». Così Natalia Ginzburg condensava il senso funambolico della traduzione, incidendo il corpo vivo dell’opera di Proust. Quel tradimento alchemico e irrinunciabile senza cui [leggi]

Un tentativo di fallimento letterario

“Il dono di saper vivere” di Tommaso Pincio

di / 13 maggio 2019

L’ultima opera di Tommaso Pincio, Il dono di saper vivere (Einaudi Stile Libero, 2018), è uno di quegli oggetti letterari che sembra sfuggire a facili catalogazioni: è in parte una [leggi]

Le parole che non ho detto

“La straniera” di Claudia Durastanti

di / 7 maggio 2019

Dopo il brillante esordio (Un giorno verrò a lanciare sassi alla tua finestra) che le valse la vittoria al Mondello Giovani, cui seguirono A Chloe, per le ragioni sbagliate (Marsilio, [leggi]

Le lettere dell’amicizia fra Cioran e Ţuţea

“L’insonnia dello spirito”, raccolta epistolare curata da Antonio Di Gennaro

di / 2 maggio 2019

La Bucarest dei primi anni trenta del Novecento rappresenta, dal punto di vista culturale, una fucina di intellettuali e letterati bohémien, la maggior parte dotati di una verve geniale fuori [leggi]

Il surrealismo malinconico di David Hayden

A proposito di “Il buio a luci accese”

di / 30 aprile 2019

La città di Pordenone rappresenta un polo culturale defilato ma vivissimo, basti pensare al festival Pordenonelegge e all’opera di scrittori come Gian Mario Villalta, Tullio Avoledo, Massimiliano Santarossa. La casa [leggi]

Perdere tutto

“L’anno del pensiero magico” e “Da dove vengo” di Joan Didion

di / 29 aprile 2019

«La vita cambia in fretta. La vita cambia in un istante. Una sera ti metti a tavola e la vita che conoscevi è finita. Il problema dell’autocommiserazione». È l’inizio dell’opera [leggi]

Nelle cripte più oscure

“Necropolis” di Giordano Tedoldi

di / 24 aprile 2019

Giordano Tedoldi è uno degli autori più interessanti del panorama italiano perché la sua scrittura è un mistero: sfuggente nella forma quanto chiara per immaginario e fascinazioni, riluttante a cristallizzarsi [leggi]

News

effe

“effe – Periodico di altre narratività” numero nove

“effe – Periodico di altre narratività” numero nove

Archivio