Libri

Ray Bradbury: da Città del Messico a Marte

La sopravvivenza nascosta del romanticismo americano

di / 21 settembre 2018

Dopo la crisi del 1929, il romanticismo americano sembrava sull’orlo della dipartita finale: niente infatti riusciva più a smuovere la scrittura di F. Scott Fitzgerald, seppure qualcosa brillava ancora nella [leggi]

Realtà non alternativa

“La festa nera” di Violetta Bellocchio

di / 20 settembre 2018

Se «è più facile immaginare la fine del mondo che la fine del capitalismo» come afferma Mark Fisher nel piccolo pamphlet Realismo capitalista, prenderei per buona anche la visione del [leggi]

La casa è sotto la superficie della Terra

Matteo Meschiari, “Disabitare. Antropologie dello spazio domestico”

di / 17 settembre 2018

Occorre un certo coraggio per entrare in casa d’altri. Permesso? Disturbo? Ci si toglie il cappello, si indugia sullo zerbino, cercando non tanto di pulirsi le scarpe, ma di simularne [leggi]

La mappa del nostro tempo

“Cereali al neon”, romanzo di Sergio Oricci

di / 13 settembre 2018

Nel 1984 William Gibson definisce il cyberspazio come: «Linee di luce allineate nel non-spazio della mente, ammassi e costellazioni di dati», si tratta dell’apertura di uno spiraglio nel campo della [leggi]

Il realismo astratto di Massimiliano Governi

“Il superstite”, il nuovo romanzo dello scrittore romano

di / 11 settembre 2018

La definizione dell’autore stesso intorno alla sua narrativa e nello specifico a questo romanzo breve risulta oltremodo azzeccata: realismo astratto. Per chi non abbia strumenti adeguati per tenere al laccio [leggi]

Prontuario di letteratura neogreca

Intervista alla traduttrice Viviana Sebastio

di / 3 settembre 2018

Δίψα ζωής, Sete di vita! declama un gigantesco graffito dalla parete di un ampio edificio di Atene, e sentiamo subito pulsare millenni di vita e cultura, e un’irresistibile nostalgia per [leggi]

Cercando il proprio posto nel mondo

Federica Tuzi, “Più veloce dell’ombra”

di / 27 agosto 2018

Chiunque sia alla ricerca di un classico happy ending non può certo trovarlo in Più veloce dell’ombra (Fandango, 2018), il nuovo romanzo di Federica Tuzi, già vincitrice del Premio John [leggi]

Disperata, allegra brigata

Arto Paasilinna, “Piccoli suicidi tra amici”

di / 20 agosto 2018

Piccoli suicidi tra amici (titolo originale Hurmaava joukkoitsemurha, 1990) edito da Iperborea nel 2006 è un romanzo grottesco e irriverente dello scrittore finlandese Arto Paasilinna. Ogni anno, mediamente, millecinquecento finlandesi [leggi]

La borghesia esitante

Simone Lisi, “Un’altra cena”

di / 13 agosto 2018

Nel suo romanzo di debutto Un’altra cena. O di come finiscono le cose (effequ, 2018), Simone Lisi ha scelto di raccontare la storia di un indeciso: Doriano Scuri, 32 anni, [leggi]

La fantasia permette di sfuggire alla tirannide

Intervista a György Dragomán, scrittore e traduttore ungherese pubblicato in Italia da Einaudi

di / 6 agosto 2018

Il prossimo 8 settembre lo scrittore e traduttore editoriale György Dragomán dialogherà con il giornalista e scrittore Wlodek Goldkorn al Festivaletteratura di Mantova, e il giorno successivo sarà con Federico [leggi]

Libri per l’estate 2018

La redazione consiglia

di / 31 luglio 2018

I consigli di lettura funzionano solo se sono veri consigli, quelli che uno darebbe a un amico davanti a una birra, quelli che vengono in mente all’improvviso come letture del [leggi]

News

effe

“effe – Periodico di altra narratività” numero otto

“effe – Periodico di altra narratività” numero otto

Archivio