Hamsun e Céline, due vite parallele

Tra miseria, scandali e rivoluzione letteraria

di / 26 ottobre 2020

Esiste una produzione letteraria che irrompe nell’immaginario collettivo occidentale portando con sé una manifestazione artistica e poetica del dolore innovativa e sconcertante, perché ispirata dalla fame, dalla polvere e dal [leggi]

Non sono fatto per restare

“Le alternative non esistono” di Claudio Giunta

di / 19 ottobre 2020

Se di ambiziosi la storia letteraria è sempre stata piena, è soltanto con la società di massa che, un po’ paradossalmente, viene invasa dagli outsider. L’ambizione di questi ultimi era [leggi]

Le conseguenze di un tradimento

Su “Lacci” di Daniele Luchetti

di / 16 ottobre 2020

«È difficile soffrire in modo simpatico». Ognuno reagisce come può al proprio malessere. Prendiamo, per esempio, i due protagonisti di Lacci, ultimo film di Daniele Luchetti. Lei viene tradita per un’altra, [leggi]

La difficoltà di essere Samuele Bersani

A proposito di “Cinema Samuele”

di / 16 ottobre 2020

Samuele Bersani oramai sapeva di qualcosa di passato. Aveva fatto il suo. Ci eravamo accordati su questo. Un ricordo quasi sfocato,  bello e successo anni fa. Ma che non aveva [leggi]

Luchino Visconti: la letteratura vista dal cinema

“Senso” di Camillo Boito e “Morte a Venezia” di Thomas Mann negli omonimi film

di / 14 ottobre 2020

Terra e acqua, Oriente e Occidente, mondo di maschere e duplicità, Venezia è il luogo non-luogo, sfumato e imprevedibile, in cui si incontrano e fondono gli estremi opposti della vita [leggi]

Stanchezze generazionali

Su “La società della stanchezza” di Byung-Chul Han

di / 13 ottobre 2020

New York, 1960. C.C. Baxter lavora al diciannovesimo piano di un grattacielo, precisamente all’ufficio polizze scadute di una grande compagnia assicurativa. Timbra il cartellino alle 8:50 e abbandona l’ufficio alle [leggi]

News

effe

“effe – Periodico di altre narratività” numero dieci

“effe – Periodico di altre narratività” numero dieci

Archivio