Libri

La peste dentro di noi

Su “La peste” di Albert Camus

di / 16 marzo 2020

Quando più di settant’anni fa scrisse La peste (Bompiani, 2019), Albert Camus aveva in mente la guerra, il male oscuro che torna a ondate nella storia dell’uomo esigendo ogni volta [leggi]

Mangiare e conoscere

Su “Calafiore” di Arturo Belluardo

di / 10 marzo 2020

Due frasi possono sintetizzare l’intero romanzo di Arturo Belluardo, Calafiore (Nutrimenti, 2019): «Io sono bocca» e «Se c’è una cosa che so fare è mangiare». La storia è quella di [leggi]

Quando l’amore è una faccenda da risolvere

“Il buio” di Deborah Willis

di / 9 marzo 2020

L’eccellente esordio letterario della scrittrice canadese Deborah Willis si intitolava Svanire (Del Vecchio, 2012) e affrontava l’insensatezza della scomparsa attraverso la prospettiva di chi rimane. Perché? Che fine ha fatto? [leggi]

La libertà è
una faccenda complessa

“Ossigeno” di Sacha Naspini

di / 7 marzo 2020

Ossigeno (Edizioni e/o, 2019), il nuovo romanzo di Sacha Naspini, è un cortocircuito di gabbie non solo reali ma soprattutto mentali. Libro inclassificabile, un po’ thriller, un po’ noir, un [leggi]

Difficile dire l’amore

“Malintesi” di Bertrand Leclair

di / 5 marzo 2020

Dopo sei anni dall’edizione francese, esce in Italia Malintesi (Quodlibet, 2019) di Bertrand Leclair, drammaturgo e critico letterario. Nato incapace di udire, Julien (come l’Apostata senza battesimo) prova a emanciparsi [leggi]

Memoir solitario

Su “L’evento” di Annie Ernaux

di / 3 marzo 2020

Come in tutti i romanzi precedenti, anche in L’evento (L’Orma editore, 2019) Annie Ernaux non si risparmia e non ci risparmia niente dell’avvenimento che da individuale e segreto assume la [leggi]

Quel che resta
del novecento

Su “Gli dei notturni” di Danilo Soscia

di / 2 marzo 2020

Misurarsi con il Novecento, tracciarne uno schema riassuntivo, è pratica consolidata, probabilmente perché si ha di fronte un secolo tra i più densi di “storia ufficiale”. Cento anni frastagliati, spesso [leggi]

L’eros e la ricerca di Dio

A proposito di “Il ciarlatano” di Isaac Bashevis Singer

di / 25 febbraio 2020

Forse, contro la marea montante dell’antisemitismo di ritorno, a qualcosa potrebbero valere anche i libri (ove mai davvero i libri possano qualcosa, da sé, contro la brutalità del reale!), i [leggi]

News

effe

“effe – Periodico di altre narratività” numero dieci

“effe – Periodico di altre narratività” numero dieci

Archivio