Premio Strega 2018: la cinquina

13 giugno 2018

Ecco i cinque finalisti del Premio Strega 2018 annunciati il 13 giugno scorso:

Helena Janeczek – La ragazza con la Leica (Guanda) – 256 voti (proposto da Marco Santagata)

Marco Balzano – Resto qui (Einaudi) – 243 voti (proposto da Pierluigi Battista)

Sandra Petrignani – La corsara. Ritratto di Natalia Ginzburg (Neri Pozza) – 200 voti (proposto da Biancamaria Frabotta)

Lia Levi – Questa sera è già domani (Edizioni E/O) – 173 voti (proposto da Dacia Maraini)

Carlo D’Amicis – Il gioco (Mondadori) – 151 voti (proposto da Nicola Lagioia)

 

Questi invece gli altri titoli inclusi nella dozzina:

  • Carlo Carabba, Come un giovane uomo (Marsilio)
  • Silvia Ferreri, La madre di Eva (NEO Edizioni)
  • Elvis Malaj, Dal tuo terrazzo si vede casa mia (Racconti Edizioni)
  • Francesca Melandri, Sangue giusto (Rizzoli)
  • Angela Nanetti, Il figlio prediletto (Neri Pozza)
  • Andrea Pomella, Anni luce (ADD Editore)
  • Yari Selvetella, Le stanze dell’addio (Bompiani)

 

Il 5 luglio, al Ninfeo di Villa Giulia sarà proclamato il vincitore del 2018.

  • condividi:

News

effe

“effe – Periodico di altra narratività” numero otto

“effe – Periodico di altra narratività” numero otto

Archivio