Tutti gli articoli di Cristiana Saporito

Vedi alla voce Rivoluzione

“Breviario del rivoluzionario da giovane” di Bruno Osimo

di / 11 giugno 2018

Dalla A alla Z possono accadere cose burrascose. Sciami di fatti chiamati a parole, perché è così che proviamo da sempre a condensare le memorie. Succede quindi che un vocabolario [leggi]

Ma gli ologrammi comprano sogni su eBay?

“L’ultimo angolo di mondo finito” di Giovanni Agnoloni

di / 29 marzo 2018

È rimasto qualcosa d’indicibile? Sì, insomma, nell’acquario isterizzato di chiacchiere e versi che chiamiamo ancora comunicazione, c’è un principio, un’affermazione realmente in grado di scandalizzare l’uditorio? Ecco, io credo di [leggi]

La poesia è la lingua di chi fugge

“Manuale d’esilio” di Velibor Čolić

di / 16 febbraio 2018

Secondo Winston Churchill, rimasticato di recente da Claudio Magris in un articolo su Ismail Kadarè, «i Balcani producono più storia di quanto possano digerire». Un sistema scollato dal suo assorbimento, [leggi]

“Le notti blu”
di Chiara Marchelli

Lo strappo innaturale della perdita di un figlio

di / 13 giugno 2017

Oggi tocca a Le notti blu. Però esiste un prima. Abbastanza indissolubile. Prima c’è stata Paula. Ma a quindici anni sei talmente figlia, in modo così osceno e ubriacante, che [leggi]

Edizioni di Atlantide: libri fuori dal coro

Il coraggio di scegliere l’insolito

di / 9 maggio 2017

Ritrovarsi un libro addosso. Adocchiandolo di fretta, come una caccia a cronometro. Comprarsi una storia in un atto predatorio, compulsivo, epilettico. Perché tutti ne parlano. Perché troneggia su una pedana [leggi]

“Nel guscio”
di Ian McEwan

Una prova di abilità brillantemente superata

di / 3 maggio 2017

Ero curiosa, è il caso di affiggerla come premessa. La combinazione titolo-autore mi è parsa quasi dinamitarda. Ian McEwan, dopo tre anni di gestazione, affolla pedane e vetrine con Nel [leggi]

“Bussola”
di Mathias Énard

Il romanzo vincitore del Premio Goncourt 2015

di / 14 aprile 2017

Astenersi perditempo. Questo sembra chiaro in modo lancinante. La lettura tempera-angosce, smussa-patemi da infilare senza affanni in qualsiasi feritoia d’attesa ordinaria non sarà mai la definizione di Bussola (Edizioni e/o, [leggi]

“L’arte di sparire”
di Jenny Downham

Il nuovo romanzo dell’autrice di “Voglio vivere prima di morire”

di / 13 marzo 2017

Ho sempre avuto un’insana passione per i “romanzi ammalati”, e L’arte di sparire di Jenny Downham (Bompiani, 2016, traduzione di Sara Reggiani) è un romanzo ammalato. Una passione insana, appunto. [leggi]

News

effe

“effe – Periodico di altra narratività” numero otto

“effe – Periodico di altra narratività” numero otto

Archivio