Tutti gli articoli di Giovanni Bitetto

La scrittura come emersione

Torna in libreria “Ricrescite” di Sergio Nelli

di / 18 dicembre 2018

Il progetto sulla narrativa di Tunué si arricchisce di due importanti filoni: uno è quello della narrativa straniera, l’altro interessa opere italiane ormai fuori commercio che, schiacciate dalla frenetica macchina [leggi]

La vita attraverso i quadri

A proposito della raccolta di racconti “Illusioni”, publicata da D Editore

di / 15 novembre 2018

D Editore è una casa editrice della provincia romana specializzata prevalentemente in saggistica per l’architettura. Ciò non toglie che negli ultimi anni si sia mossa con grande acume nei campi [leggi]

Il poeta-pugile

Arthur Cravan visto da Edgardo Franzosini

di / 16 ottobre 2018

Per la prima volta in Italia arrivano, tramite uno smilzo volumetto Adelphi intitolato Grande trampoliere smarrito, i testi di Arthur Cravan: poeta, conferenziere, pugile, avventuriero di origine svizzera. Descrivere Cravan [leggi]

La letteratura delle macerie

“Hamburg” di Marco Lupo

di / 25 settembre 2018

Le miserie della letteratura contemporanea sono ben note: ogni giorno le nostre librerie sono inondate di drammi privati di ogni sorta (se qualche anno fa andava il memoir sulla morte [leggi]

La mappa del nostro tempo

“Cereali al neon”, romanzo di Sergio Oricci

di / 13 settembre 2018

Nel 1984 William Gibson definisce il cyberspazio come: «Linee di luce allineate nel non-spazio della mente, ammassi e costellazioni di dati», si tratta dell’apertura di uno spiraglio nel campo della [leggi]

Il limbo del tempo

A proposito di “I vivi e i morti” di Andrea Gentile

di / 27 giugno 2018

Le scritture più interessanti degli ultimi anni ambiscono a ripensare la realtà, a indagarne gli aspetti ontologici. In un presente in cui lo statuto del reale è sfuggente – complice [leggi]

Schiavi del desiderio

“Le stelle cadranno tutte insieme” di Iacopo Barison

di / 12 giugno 2018

La dicitura “giovane scrittore” non è molto lusinghiera, come se il fatto di essere giovane costituisse di per sé una motivazione dello scrivere. Più corretto sarebbe dire “scrittore giovane”, ovvero [leggi]

Immergersi nelle storie

“Dimentica di respirare” di Kareen De Martin Pinter

di / 5 giugno 2018

Impossibile parlate di un romanzo Tunué senza prendere in considerazione l’anima dell’intera collana. Il lavoro di selezione di Vanni Santoni predilige le storie con una lingua solida, ricercata, lontana dalla [leggi]

L’inferno è vuoto,
il mondo è pazzo

A proposito del nuovo romanzo di Giuliano Pesce

di / 29 maggio 2018

C’era un tempo fra i Novanta e i Duemila in cui la letteratura italiana passava una sbornia di narrazioni sopra le righe, esperimenti formali arditi, uso spregiudicato della finzione come [leggi]

La realtà è sopravvalutata

“Cometa” di Gregorio Magini

di / 14 maggio 2018

Da qualche giorno tiene banco – attraverso interventi e riflessioni varie – il dibattito sul fantastico italiano. La categoria di fantastico agisce in modo sotterraneo nella letteratura italiana – basti [leggi]

News

effe

“effe – Periodico di altre narratività” numero dieci

“effe – Periodico di altre narratività” numero dieci

Archivio